Pirateria in Rete: come scaricare un film da Internet

Cercare di fermare la pirateria in Rete è “la caccia alle streghe” moderna che, periodicamente, le case cinematografiche e le grandi major musicali millantano. Purtroppo è una guerra che le multinazionali dell’intrattenimento perdono quotidianamente.
Chiunque può interrogare un motore di ricerca quale Yahoo! e, digitando le giuste parole-chiave, può accedere a molteplici siti internet che mettono a disposizione il download di film ancora in programmazione al cinema e serie TV trasmesse dalle paytv.
Lo stesso accade se si desidera guardare una partita di calcio in diretta streaming o procurarsi il CD di Sanremo prima che esca nei negozi “ufficiali”, in barba al copyright.

Visto i prezzi di questi prodotti e le politiche adottate già in passato mi sono chiesto: Internet, il download ed il copyright: chi è il vero mostro?.

D’altronde, i nostri governanti in fatto di tecnologia e conoscenza della Rete sono dei dinosauri e pensano di tamponare il fenomeno della pirateria con le armi della soppressione, chiudendo (o minacciando di farlo) tutti quei siti che violano il copyright.
Di più non riescono a produrre, solo intimidazioni, cioè “aria fritta”.
Non ottenendo nessun reale risultato, si aggrappano all’unico strumento che conoscono da sempre, l’invenzione di una nuova tassa con l’aumento del biglietto del cinema di 1€ a partire dal primo luglio 2011 con un incremento quasi del 14% !

E questa decisione non è forse un incentivo (indiretto) alla pirateria in Rete?

Vedremo se a partire dalla prossima estate seguirà un calo degli spettatori nelle sale ed un incremento dei download illegali.

Dagli ultimi studi sui fenomeni della Rete, è stato accertato che la maggior parte dei film viene scaricato dai grandi siti di file hosting come MegaUpload o RapidShare definiti (a torto) “i nuovi canali della pirateria”.

Volete provare? Ecco alcuni semplici consigli.

Quando viene rilasciato in rete, un film è generalmente accompagnato da sigle che ne specificano la fonte video e audio, il formato ed il codec usato per la compressione, dandone così una descrizione della sua qualità.

Riporto le più comuni sigle dei files da scaricare, per tutti i dettagli si legga Wikipedia, Film pirata

Cam [modifica]
Il film è stato ripreso all’interno del cinema con una telecamera nascosta. Solitamente la ripresa è mossa o non perfettamente centrata e a causa della bassa quantità di luce la lente non viene messa a fuoco correttamente. I colori sono spenti e sfocati. Il più delle volte l’audio viene registrato anch’esso tramite il microfono della videocamera o un microfono aggiuntivo (vediMic Dubbed) ed è afflitto da riverbero; è inoltre possibile sentire i commenti del pubblico. I film italiani scaricati tramite software peer-to-peer nel primo mese dall’uscita nelle sale cinematografiche solitamente sono di questa qualità.

DVDSCR (DVD Screener)
Si tratta di un DVD realizzato dalle case cinematografiche per i critici o i censori. La qualità è
buona anche se, come nei VHSSCR, sono presenti sottotitoli o scene in bianco/nero.

DVDRip (DVD Rippato)
Si tratta di un video (spesso XviD o DivX) realizzato comprimendo un DVD originale tramite
l’utilizzo di adeguati software e codec, La qualità del film è simile a quella DVD a prima vista, ma in realtà è circa la metà. È possibile trovarne delle release solo dopo la commercializzazione del film.

DVDMux [modifica]
Questa sigla indica che il video proviene da un DVD, l’audio da un’altra sorgente (praticamente sempre da linea diretta). Viene usata esclusivamente per le serie TV da alcune crew italiane e corrisponde alla più appropriata e diffusissima etichetta “LD.DVDRip” usata nel rip dei film.

BDRip [modifica]
È la sigla comparsa più di recente ed indica che il video è stato preso da una fonte BluRay. La maggior parte delle volte comunque la qualità è pressoché uguale a quella dei DVDRip, ma esistono anche video AVS di tipo BDRip che hanno una qualità vicina a quella dei DVD Video (576p). Un video di tipo BDRip non è un video di qualità BluRay (che ha risoluzione 1080p, più del doppio di un DVD), ma semplicemente un video rippato da fonte BluRay. L’audio per la maggior parte delle volte è di tipo DTS o AC3. Lavorare con i BluRay è molto più complesso che con i DVD, perché la quantità di dati da rippare è molto maggiore.

Come trovare i siti da cui scaricare film?
Oramai esistono moltissimi siti che mettono a disposizione link per il download di film, telefilm, software … basta accedere ad esempio a Google e digitare le parole-chiave “download film” oppure “streaming film”.
Ad esempio, date uno sguardo a Internapoli oppure Dendi86, dei blog sempre aggiornati …

Buona visione a tutti!

MMo

Sono nato a Napoli nel 1970, laureato in Matematica ed Informatico di professione, da sempre sono appassionato di tecnologia e di Internet, di sport e di ecologia, di cinema e di libri ... Mi piace mischiare le mie passioni e da questi minestroni nasce faCCebook.eu

Tagged with: , , , , , ,
Pubblicato su Tecnologie

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Scarica gratis l’app ufficiale di faCCebook!
«Gli ultimi giorni di HP Pozzuoli», scarica gratis l’ebook!

Inserisci la tua e-mail per ricevere le notifiche di nuovi articoli

Segui assieme ad altri 25 follower

Sponsor
Vietato calpestare i sogni ©ELisa

Se i tuoi sogni dovessero volare più in alto di te,lasciati trasportare.Almeno nella fantasia, non poniamoci mai dei limiti.

Bike Sharing Napoli

Un nuovo sito targato WordPress

Marirò

"L'esistenza è uno spazio che ci hanno regalato e che dobbiamo riempire di senso, sempre e comunque"

Monster's Blog

Sbatti il "mostro" in homepage!

Questione di... Social!

Susanna Moglia - Content Marketing | SEO | Social Media Marketing

Marco Freccero

La storia prima di tutto

apbeni

Just another WordPress.com site

DonneInsieme

Un confronto aperto sulle passioni, i sogni, le delusioni e le incazzature quotidiane

Briciolanellatte Weblog

Navigare con attenzione, il blog si sbriciola facilmente

Lo Scrittore Maledetto

Non è tanto chi sei, quanto quello che fai, che ti qualifica

Gabriellaraffaele's Weblog

Grazie di aver visitato la mia pagina del blog

La Triquetra

Blessed are the stupid who can dream...

Il blog di Tonia Limatola

"Non siamo mai così privi di difesa, come nel momento in cui amiamo" S.Freud

Diemme - La strada è lunga, ma la sto percorrendo

Non è vero che sono invincibile, mi rompo in mille pezzi anche io...è solo che ho imparato a non fare rumore. *** Amami quando meno lo merito, che è quando ne ho più bisogno (Catullo) - Non sprecate tempo a cercare gli ostacoli: potrebbero non essercene. Franz Kafka —- Non è ciò che tu sei che ti frena, ma ciò che tu pensi di non essere. Denis Waitley -- Non c'è schiaffo più violento di una carezza negata

Targato Gs o Cs

La vita secondo noi, giornaliste o croniste sfigate

The WordPress.com Blog

The latest news on WordPress.com and the WordPress community.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: