Kindle, inizia l’era degli e-book

L’idea di avere in una mano un gingillo capace di attingere da una libreria (virtuale) un testo tra milioni di volumimi fa morire! Non è fantascienza, è il mio Kindle!.
Per chi non lo conoscesse, questo moderno gioiellino tecnologico è l’e-reader di Amazon.com, uno dei siti internet più importanti nel mondo dell’e-commerce. Tra i tanti prodotti proposti on-line, vende anche gli e-book, i libri digitali.

Il kindle è un dispositivo specifico per chi ama la lettura, come me.

Si presenta in modo scarno già dalla confezione, geniale come tutte le idee semplici che non necessitano di fronzoli. L’intuizione della lettura mobile è vincente da se, non occorre altro. In Italia non è ancora in commercio, io l’ho acquistato dall’e-shop internazionale di Amazon.
E’ disponibile in inglese, ma la lingua è un dettaglio vista la facilità d’uso. Infatti, con pochi click, è possibile consultare l’archivio di libri presenti in memoria, collegarsi ad Amazon sul quale è presente un catalogo di milioni di volumi da cui è possibile cercare e scaricare un romanzo in mezzo minuto.
Fenomenale (anzi mostruoso giusto per restare in tema blog!)
La reale innovazione introdotta dal kindle la si percepisce quando si acquista un libro …

Attratto dalla letteratura inglese, dopo aver sognato con Il ritratto di Dorian Gray desideravo leggere un altro romanzo dello stesso livello. L’occhio (e l’occhiale!) è caduto su L’amante di Lady Chatterley.
Ho acceso il kindle, mi sono collegato via wi-fi allo shop di Amazon, ho cercato il romanzo di David H. Lawrence, l’ho scaricato sul mio dispositivo pagandolo con la carta di credito registrata sul mio account. Tempo impiegato: mezzo minuto!

Il download mi ha ricordato l’epoca pioneristica di Napster quando il mondo, una mattina si svegliò e scoprì che la Rete offriva, in qualsiasi momento, un jue-box con miliardi di canzoni.
Era il momento degli mp3, l’albore della musica digitale.
Oggi per me è iniziata una nuova epoca, la stagione degli e-book. Il Kindle mi affascina per cosa può fare, il come dipende
dalla tecnologia ed il suo software col tempo migliorerà diventando sempre più friendly.
Il mio primo e-book … è stato emozionante acquistarlo … il momento va immortalato con questo post.

 

Questo slideshow richiede JavaScript.

MMo

Sono nato a Napoli nel 1970, laureato in Matematica ed Informatico di professione, da sempre sono appassionato di tecnologia e di Internet, di sport e di ecologia, di cinema e di libri ... Mi piace mischiare le mie passioni e da questi minestroni nasce faCCebook.eu

Tagged with: , , , , ,
Pubblicato su Tecnologie

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Scarica gratis l’app ufficiale di faCCebook!
«Gli ultimi giorni di HP Pozzuoli», scarica gratis l’ebook!

Inserisci la tua e-mail per ricevere le notifiche di nuovi articoli

Segui assieme ad altri 25 follower

Sponsor
Vietato calpestare i sogni ©ELisa

Se i tuoi sogni dovessero volare più in alto di te,lasciati trasportare.Almeno nella fantasia, non poniamoci mai dei limiti.

Bike Sharing Napoli

Un nuovo sito targato WordPress

Marirò

"L'esistenza è uno spazio che ci hanno regalato e che dobbiamo riempire di senso, sempre e comunque"

Monster's Blog

Sbatti il "mostro" in homepage!

Questione di... Social!

Susanna Moglia - Content Marketing | SEO | Social Media Marketing

Marco Freccero

La storia prima di tutto

apbeni

Just another WordPress.com site

DonneInsieme

Un confronto aperto sulle passioni, i sogni, le delusioni e le incazzature quotidiane

Briciolanellatte Weblog

Navigare con attenzione, il blog si sbriciola facilmente

Lo Scrittore Maledetto

Non è tanto chi sei, quanto quello che fai, che ti qualifica

Gabriellaraffaele's Weblog

Grazie di aver visitato la mia pagina del blog

La Triquetra

Blessed are the stupid who can dream...

Il blog di Tonia Limatola

"Non siamo mai così privi di difesa, come nel momento in cui amiamo" S.Freud

Diemme - La strada è lunga, ma la sto percorrendo

Non è vero che sono invincibile, mi rompo in mille pezzi anche io...è solo che ho imparato a non fare rumore. *** Amami quando meno lo merito, che è quando ne ho più bisogno (Catullo) - Non sprecate tempo a cercare gli ostacoli: potrebbero non essercene. Franz Kafka —- Non è ciò che tu sei che ti frena, ma ciò che tu pensi di non essere. Denis Waitley -- Non c'è schiaffo più violento di una carezza negata

Targato Gs o Cs

La vita secondo noi, giornaliste o croniste sfigate

The WordPress.com Blog

The latest news on WordPress.com and the WordPress community.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: