Natale festa del consumismo e della spesa folle?

Da qualche anno l”arrivo del Natale è annunciato dai centri commerciali, addobbati a festa già a metà novembre. Seguono le compagnie telefoniche che iniziano a martellare con spot pubblicitari sulle tante card promozionali.
Il Natale sempre più festa del consumismo che tende a sovrastare l’evento religioso.
Ma sarà cosi anche in questo periodo critico per l’economia?

Ogni anno rifletto su questo tema: passeggiare a dicembre per strada o in un centro commerciale significa essere aggrediti da pubblicità, panettoni, dolci di ogni tipo e dimensione, ragazze-babbonatale che sfrecciano su pattini distribuendo volantini e (falsi) sorrisi, giocattoli cinesi che si vendono a prezzi stracciati in barba a tutte le misure di sicurezza necessarie per tutelari i bimbi …

Cosi si trasforma il bel mese di dicembre in un periodo folle, stressante, iperveloce, dove il business è la priorità di tutti: i commercianti devono approfittare per recuperare le perdite di quest’anno nero, le grandi industrie di ogni genere e tipo lanciano sul mercato le loro news e gingilli elettronici, le major cinematografiche preparano il cine-panettone da proporre alle masse il giorno di Santo Stefano …

E noi poveri consumatori?
Subiamo questo stress mediatico che ha come unico obiettivo quello di farci spendere, cosi l’economia ritorna a girare.
La parola d’ordine è shopping: dobbiamo impegnarci per trovare il regalo giusto ai nostri cari cosi la notte del 24 dicembre c’è un pensiero per tutti.
Siccome c’è la crisi economica si pensa di acquistare un regalo utile ma non è mai messo in discussione la possibilità di non regalare nulla!

Chi resiste la notte di Natale va anche in chiesa ma non è obbligatorio, l’importante è promettere di comportarsi meglio, almeno fino a Capodanno, il giorno in cui tutto è permesso.

Resistiamo, in fondo Natale dura solo un giorno … purtroppo.

Osservazione: scommettiamo che questo articolo lo possiamo rileggere anche il prossimo anno e senza cambiare una virgola resta sempre valido?

MMo

PS: articolo scritto nel novembre del 2009 😉

 

Sono nato a Napoli nel 1970, laureato in Matematica ed Informatico di professione, da sempre sono appassionato di tecnologia e di Internet, di sport e di ecologia, di cinema e di libri ... Mi piace mischiare le mie passioni e da questi minestroni nasce faCCebook.eu

Tagged with: , , ,
Pubblicato su Società

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Scarica gratis l’app ufficiale di faCCebook!
«Gli ultimi giorni di HP Pozzuoli», scarica gratis l’ebook!

Inserisci la tua e-mail per ricevere le notifiche di nuovi articoli

Segui assieme ad altri 25 follower

Sponsor
Vietato calpestare i sogni ©ELisa

Se i tuoi sogni dovessero volare più in alto di te,lasciati trasportare.Almeno nella fantasia, non poniamoci mai dei limiti.

Bike Sharing Napoli

Un nuovo sito targato WordPress

Marirò

"L'esistenza è uno spazio che ci hanno regalato e che dobbiamo riempire di senso, sempre e comunque"

Monster's Blog

Sbatti il "mostro" in homepage!

Questione di... Social!

Susanna Moglia - Content Marketing | SEO | Social Media Marketing

Marco Freccero

La storia prima di tutto

apbeni

Just another WordPress.com site

DonneInsieme

Un confronto aperto sulle passioni, i sogni, le delusioni e le incazzature quotidiane

Briciolanellatte Weblog

Navigare con attenzione, il blog si sbriciola facilmente

Lo Scrittore Maledetto

Non è tanto chi sei, quanto quello che fai, che ti qualifica

Gabriellaraffaele's Weblog

Grazie di aver visitato la mia pagina del blog

La Triquetra

Blessed are the stupid who can dream...

Il blog di Tonia Limatola

"Non siamo mai così privi di difesa, come nel momento in cui amiamo" S.Freud

Diemme - La strada è lunga, ma la sto percorrendo

Non è vero che sono invincibile, mi rompo in mille pezzi anche io...è solo che ho imparato a non fare rumore. *** Amami quando meno lo merito, che è quando ne ho più bisogno (Catullo) - Non sprecate tempo a cercare gli ostacoli: potrebbero non essercene. Franz Kafka —- Non è ciò che tu sei che ti frena, ma ciò che tu pensi di non essere. Denis Waitley -- Non c'è schiaffo più violento di una carezza negata

Targato Gs o Cs

La vita secondo noi, giornaliste o croniste sfigate

The WordPress.com Blog

The latest news on WordPress.com and the WordPress community.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: