Il pregiudizio (nonostante l’evoluzione)

Lo ammetto, con particolari persone il pregiudizio prende il sopravvento in me.
Non ci posso far nulla, prima ancora di approfondire la loro conoscenza, in modo preconcetto, mi risultanonon gradite. Se potessi (ma a volte non posso), le eviterei sistematicamente e impedirei a codesti di entrare nella mia vita.
Purtroppo non è sempre possibile, spesso me le ritrovo davanti ed ogni giorno sono costretto ad intersecare la mia esistenza con la loro.

 

Questa frequentazione forzata mi porta quasi sempre a due distinti sbocchi: il primo conferma il pregiudizio e ciò che era un’opinione creatasi prima della diretta conoscenza dell’interessato, diviene una certezza. E’ il trionfo dell’istinto, è la vittoria dell’idea natia legata all’irrazionalità ed alla parte più selvaggia del nostro cervello, quella componente della testa che basa il feeling su odori, alchimia, sguardi, testosterone. E’ la parte incontrollata della mente che ci ricorda che siamo ancora animali (per fortuna).
E’ lo sbocco che preferisco.

L’alternativa, invece, è il cambio di opinione: il pregiudizio era basato veramente su convincimenti comuni ai più atto a impedire un giudizio spassionato. La frequentazione mi permette di conoscere gradualmente la persona e, nel tempo, rivedo la naturale antipatia che provavo. Stavolta si tratta del successo della civiltà (intesa come società guidata dalle regole del buon vivere), è l’affermazione del galateo, è la conquista della razza umana in milioni d’anni di evoluzione.

Con questo post credo di aver fornito una motivata risposta ai tanti mostri che mi definiscono “freddo, timido, che non do’ confidenza, distante, ascetico, pesante, poco socievole, …”.
Vi piaccia o meno, non cambierò idea su di voi (nonostante l’evoluzione).

 

MMo

Sono nato a Napoli nel 1970, laureato in Matematica ed Informatico di professione, da sempre sono appassionato di tecnologia e di Internet, di sport e di ecologia, di cinema e di libri ... Mi piace mischiare le mie passioni e da questi minestroni nasce faCCebook.eu

Tagged with: , , , , , ,
Pubblicato su Amicizia
One comment on “Il pregiudizio (nonostante l’evoluzione)
  1. Il pregiudizio è un istinto della ragione (perdonami il quasi ossimoro) e combatterlo è come cercare di sconfiggere il male che c’è in ognuno di noi, cosa naturalmente impossibile. Come scrivi tu, il pregiudizio è fondato sui luoghi comuni, che certo sono seduttivi e di facile attuazione, ma che danno, a chi li eleva a principi di massima, l’unico obiettivo di diventare persone omologate.
    Ciao

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Scarica gratis l’app ufficiale di faCCebook!
«Gli ultimi giorni di HP Pozzuoli», scarica gratis l’ebook!

Inserisci la tua e-mail per ricevere le notifiche di nuovi articoli

Segui assieme ad altri 25 follower

Sponsor
Vietato calpestare i sogni ©ELisa

Se i tuoi sogni dovessero volare più in alto di te,lasciati trasportare.Almeno nella fantasia, non poniamoci mai dei limiti.

Bike Sharing Napoli

Un nuovo sito targato WordPress

Marirò

"L'esistenza è uno spazio che ci hanno regalato e che dobbiamo riempire di senso, sempre e comunque"

Monster's Blog

Sbatti il "mostro" in homepage!

Questione di... Social!

Susanna Moglia - Content Marketing | SEO | Social Media Marketing

Marco Freccero

La storia prima di tutto

apbeni

Just another WordPress.com site

DonneInsieme

Un confronto aperto sulle passioni, i sogni, le delusioni e le incazzature quotidiane

Briciolanellatte Weblog

Navigare con attenzione, il blog si sbriciola facilmente

Lo Scrittore Maledetto

Non è tanto chi sei, quanto quello che fai, che ti qualifica

Gabriellaraffaele's Weblog

Grazie di aver visitato la mia pagina del blog

La Triquetra

Blessed are the stupid who can dream...

Il blog di Tonia Limatola

"Non siamo mai così privi di difesa, come nel momento in cui amiamo" S.Freud

Diemme - La strada è lunga, ma la sto percorrendo

Non è vero che sono invincibile, mi rompo in mille pezzi anche io...è solo che ho imparato a non fare rumore. *** Amami quando meno lo merito, che è quando ne ho più bisogno (Catullo) - Non sprecate tempo a cercare gli ostacoli: potrebbero non essercene. Franz Kafka —- Non è ciò che tu sei che ti frena, ma ciò che tu pensi di non essere. Denis Waitley -- Non c'è schiaffo più violento di una carezza negata

Targato Gs o Cs

La vita secondo noi, giornaliste o croniste sfigate

The WordPress.com Blog

The latest news on WordPress.com and the WordPress community.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: