Se mia nonna fosse stata l’agente di Whitney Houston …

Oggi mi travesto io da mostro e affermo, senza peli sulla lingua: non provo nessuna tristezza per la morte di Whitney Houston..
Quando ho letto la notizia via Twitter mi si è storto il naso, segno inequivocabile del messaggio del corpo: fastidio.

Sarò qualunquista ma mi irritano le celebrità che si ammazzano per overdose o, peggio ancora, si suicidano. Le considero persone spregevoli perché compiono un gesto infame.

Chi è dotato di talento (in qualsiasi campo), chi raggiunge la gloria concessa solo ai miti, chi – con questa fama – potrebbe accendere i riflettori su una delle tante tragedie umane diffuse sul nostro Pianeta con una sola parola, chi ha questo dono, ha il dovere morale di agire per il bene comune

Whitney Houston

A queste persone speciali, l’Onnipotente ha regalato la genialità, li ha resi diversi dalle masse, a loro il compito di ricordarci che l’Arte ha anche una funzione sociale e solidale.

Whitney Houston. oggi, Michael Jackson e Amy Winehouse ieri (solo per citare gli ultimi), invece sono stati travolti dalla fama e Dio solo sa cosa gli frullava per la testa. Apparentemente avevano avuto tutto dalla loro (breve) vita eppure non ce l’hanno fatta, hanno compiuto il più codardo dei gesti. Non è giusto, mi spiace, a voi era riservato un ben più nobile compito.

Forse, grosse colpe ce l’hanno anche le persone (sbagliate) di cui vi siete circondati?

Mia nonna, donna vissuta nel periodo a cavallo con la seconda guerra mondiale, difronte ai capricci ed ai vizi di noi nipotini, bimbi nati e cresciuti nell’epoca della bambagia, soleva ripetere: «se l’auciell’ cunuscess ò gran» che tradotto in italiano, più o meno significa «se gli uccelli sapessero riconoscere il grano» ovverosia è riferito ad una persona che non sa apprezzare le cose buone che le stanno intorno.

Nonna, ancora una volta avevi ragione.
Peccato solo che non eri tu l’agente dell’indifesa e debole Whitney.

MMo

Sono nato a Napoli nel 1970, laureato in Matematica ed Informatico di professione, da sempre sono appassionato di tecnologia e di Internet, di sport e di ecologia, di cinema e di libri ... Mi piace mischiare le mie passioni e da questi minestroni nasce faCCebook.eu

Tagged with: , , , , , , ,
Pubblicato su Musica
One comment on “Se mia nonna fosse stata l’agente di Whitney Houston …

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Scarica gratis l’app ufficiale di faCCebook!
«Gli ultimi giorni di HP Pozzuoli», scarica gratis l’ebook!

Inserisci la tua e-mail per ricevere le notifiche di nuovi articoli

Segui assieme ad altri 25 follower

Sponsor
Vietato calpestare i sogni ©ELisa

Se i tuoi sogni dovessero volare più in alto di te,lasciati trasportare.Almeno nella fantasia, non poniamoci mai dei limiti.

Bike Sharing Napoli

Un nuovo sito targato WordPress

Marirò

"L'esistenza è uno spazio che ci hanno regalato e che dobbiamo riempire di senso, sempre e comunque"

Monster's Blog

Sbatti il "mostro" in homepage!

Questione di... Social!

Susanna Moglia - Content Marketing | SEO | Social Media Marketing

Marco Freccero

La storia prima di tutto

apbeni

Just another WordPress.com site

DonneInsieme

Un confronto aperto sulle passioni, i sogni, le delusioni e le incazzature quotidiane

Briciolanellatte Weblog

Navigare con attenzione, il blog si sbriciola facilmente

Lo Scrittore Maledetto

Non è tanto chi sei, quanto quello che fai, che ti qualifica

Gabriellaraffaele's Weblog

Grazie di aver visitato la mia pagina del blog

La Triquetra

Blessed are the stupid who can dream...

Il blog di Tonia Limatola

"Non siamo mai così privi di difesa, come nel momento in cui amiamo" S.Freud

Diemme - La strada è lunga, ma la sto percorrendo

Non è vero che sono invincibile, mi rompo in mille pezzi anche io...è solo che ho imparato a non fare rumore. *** Amami quando meno lo merito, che è quando ne ho più bisogno (Catullo) - Non sprecate tempo a cercare gli ostacoli: potrebbero non essercene. Franz Kafka —- Non è ciò che tu sei che ti frena, ma ciò che tu pensi di non essere. Denis Waitley -- Non c'è schiaffo più violento di una carezza negata

Targato Gs o Cs

La vita secondo noi, giornaliste o croniste sfigate

The WordPress.com Blog

The latest news on WordPress.com and the WordPress community.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: