Monti: «la nostra politica di rigore sta dando i suoi frutti»

Dopo l’approdo in semifinale della nostra nazionale di calcio ad Euro2012, ho racolto le dichiarazioni entusiaste dei politici pronti a saltare sul carro dei vincitori (con qualche distinguo).

Il Premier Monti, subito dopo che Diamanti butta dentro il rigore vincente e manda a casa gli inglesi, convoca una improvvisata conferenza-stampa nell’atrio della sua abitazione privata e, ai pochi giornalisti presenti, in un elegante vestaglia che copre il pigiama bianco con strisce blu, manifesta il suo entusiasmo: «la politica di rigore intrapresa da questo Governo sta portando i primi concreti risultati. Avanti così!».

Il Ministro del Lavoro e delle politiche sociali Elsa Fornero, come già in una precedente occasione, mi ha telefonato pregandomi di dare risalto al suo pensiero: «Mario, ti sembra giusto far pagare la stessa aliquota alla squadra che giunge in finale di Euro2012 ed i soliti noti eliminati al primo turno? Non è equo! Rischiamo di creare una nuova, ingiustificata forbice sociale tra i primi e gli ultimi ed – in un momento di forti tensioni sociali come questo – non mi sembra proprio il caso».

 

Monti: «la nostra politica di rigore sta dando i suoi frutti»

 

In sintonia con la Fornero, anche il Ministro degli Esteri Giulio Terzi ha tenuto a sottolineare: «chiederò al Ministro dell’Economia che il sacrificio richiesto al Paese non venga addebbitato ai nostri undici alfieri, i nostri campioni stanno esportando il marchio-Italia nel mondo e vanno lodati. Gli eventuali oneri vengano distribuiti sull’intera nazione. Sarà come dire un grande “grazie” ai nostri undici eroi».

Infine, il Presidente Giorgio Napolitano interrogato in diretta TV dai giornalisti RAI ha risposto: «scusate, a quell’ora dormivo, sapete alla mia età devo riposare almeno dodici ore al giorno. Comunque, la partita con gli amici inglesi sarà dura, loro partono favoriti avendo vinto la seconda guerra mondiale …»

A quel punto, accortatosi che il marito ancora assonnato è ignaro della vittoria ai rigori, la moglie Clio sferra una gomitata al Presidente che prontamente si riprende ed attacca col disco: «il gioco è duro, la crisi fa un pressing asfissiante e piega le gambe all’economia, molte famiglie non hanno più fiato per arrivare a fine mese. Nonostante tutti i problemi, l’Italia non cadrà in fuorigioco, pareremo ogni minaccia, ci difenderemo col catenaccio se serve, i gregari correranno al fianco dei campioni, lo spread tedesco non ci batterà. Forza ragazzi, il Paese unito è con voi!».

Presidente, stavolta come darle torto?
Divertiamoci finché dura!

MMo

Sono nato a Napoli nel 1970, laureato in Matematica ed Informatico di professione, da sempre sono appassionato di tecnologia e di Internet, di sport e di ecologia, di cinema e di libri ... Mi piace mischiare le mie passioni e da questi minestroni nasce faCCebook.eu

Tagged with: , , , , , , , , , , , , , , ,
Pubblicato su Sport
One comment on “Monti: «la nostra politica di rigore sta dando i suoi frutti»
  1. Elenina ha detto:

    😀

    Mi piacerebbe leggere i commenti in senso europeista dopo la debàcle della finale… lo spread l’abbiamo battuto, ma sarà mica indicativo di come le cose andranno nel futuro, cioè che la Spagna ci umilierà anche nell’economia? Per il momento stiamo resistendo e siamo ai quarti di finale…

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Scarica gratis l’app ufficiale di faCCebook!
«Gli ultimi giorni di HP Pozzuoli», scarica gratis l’ebook!

Inserisci la tua e-mail per ricevere le notifiche di nuovi articoli

Segui assieme ad altri 25 follower

Sponsor
Vietato calpestare i sogni ©ELisa

Se i tuoi sogni dovessero volare più in alto di te,lasciati trasportare.Almeno nella fantasia, non poniamoci mai dei limiti.

Bike Sharing Napoli

Un nuovo sito targato WordPress

Marirò

"L'esistenza è uno spazio che ci hanno regalato e che dobbiamo riempire di senso, sempre e comunque"

Monster's Blog

Sbatti il "mostro" in homepage!

Questione di... Social!

Susanna Moglia - Content Marketing | SEO | Social Media Marketing

Marco Freccero

La storia prima di tutto

apbeni

Just another WordPress.com site

DonneInsieme

Un confronto aperto sulle passioni, i sogni, le delusioni e le incazzature quotidiane

Briciolanellatte Weblog

Navigare con attenzione, il blog si sbriciola facilmente

Lo Scrittore Maledetto

Non è tanto chi sei, quanto quello che fai, che ti qualifica

Gabriellaraffaele's Weblog

Grazie di aver visitato la mia pagina del blog

La Triquetra

Blessed are the stupid who can dream...

Il blog di Tonia Limatola

"Non siamo mai così privi di difesa, come nel momento in cui amiamo" S.Freud

Diemme - La strada è lunga, ma la sto percorrendo

Non è vero che sono invincibile, mi rompo in mille pezzi anche io...è solo che ho imparato a non fare rumore. *** Amami quando meno lo merito, che è quando ne ho più bisogno (Catullo) - Non sprecate tempo a cercare gli ostacoli: potrebbero non essercene. Franz Kafka —- Non è ciò che tu sei che ti frena, ma ciò che tu pensi di non essere. Denis Waitley -- Non c'è schiaffo più violento di una carezza negata

Targato Gs o Cs

La vita secondo noi, giornaliste o croniste sfigate

The WordPress.com Blog

The latest news on WordPress.com and the WordPress community.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: