La forza del circo mediatico? L’insaziabile spettatore (superficiale)

Che il circo mediatico sia spietato é notizia nota ed alla quale, ognuno di noi, resta perlopiù indifferente.

I falsi scoop o – peggio ancora – le informazioni inesatte a cui non seguono smentite sono all’ordine del giorno ma, finché non ci coinvolgono direttamente, non catturano la nostra attenzione.

E se, invece, un giorno mi svegliassi e scoprissi di essere io il ricercato numero uno al mondo?

 

La forza del circo mediatico? L'insaziabile spettatore (superficiale)

 

Sulla testa una taglia da un milione di dollari, la mia immagine è su tutti i giornali, edizioni speciali del tg annunciano l’imminente cattura da parte dei reparti speciali del «mostro». Tutti i riflettori puntati sull’esistenza di chi – fino a ieri – era un perfetto sconosciuto: la gogna mediatica è in fermento, la vita del «fenomeno da baraccone» rivoltata come un calzino, sono resi pubblici dettagli privati, intercettazioni telefoniche commentate da improvvisati blogger e cronisti d’assalto appostati fuori casa in attesa dello scoop.

Spunta un amico d’infanzia che – in diretta tv al tg delle venti – dichiara ai giornalisti eccitati: «abbiamo frequentato l’asilo insieme, già da piccolo si capiva che era un tipo strano, preferiva disegnare e spesso leggeva invece di giocare a calcio».

Sui social network impazza la battuta, scorrono fiumi di (pleonastiche) parole associate a foto e video virali.

Tutto accade in due giorni, poi la platea inizia a stancarsi, l’audience cala e la notizia perde peso scivolando in terza pagina fino a divenire un trafiletto presente solo nei giornali distribuiti alla stazione del metrò, cibo scadente per pendolari assonnati.

Il pubblico moderno è esigente, è necessario macinare da subito un nuovo «mostro», dopotutto la carne fresca si trita meglio ed è più gustosa.

Sei appagato spettatore superficiale? Non sei ancora sazio?
Ed allora avanti col prossimo «mostro» ma stai attento: domani potrebbe toccare a te.

MMo

Sono nato a Napoli nel 1970, laureato in Matematica ed Informatico di professione, da sempre sono appassionato di tecnologia e di Internet, di sport e di ecologia, di cinema e di libri ... Mi piace mischiare le mie passioni e da questi minestroni nasce faCCebook.eu

Tagged with: , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,
Pubblicato su TV e Media

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Scarica gratis l’app ufficiale di faCCebook!
«Gli ultimi giorni di HP Pozzuoli», scarica gratis l’ebook!

Inserisci la tua e-mail per ricevere le notifiche di nuovi articoli

Segui assieme ad altri 25 follower

Sponsor
Vietato calpestare i sogni ©ELisa

Se i tuoi sogni dovessero volare più in alto di te,lasciati trasportare.Almeno nella fantasia, non poniamoci mai dei limiti.

Bike Sharing Napoli

Un nuovo sito targato WordPress

Marirò

"L'esistenza è uno spazio che ci hanno regalato e che dobbiamo riempire di senso, sempre e comunque"

Monster's Blog

Sbatti il "mostro" in homepage!

Questione di... Social!

Susanna Moglia - Content Marketing | SEO | Social Media Marketing

Marco Freccero

La storia prima di tutto

apbeni

Just another WordPress.com site

DonneInsieme

Un confronto aperto sulle passioni, i sogni, le delusioni e le incazzature quotidiane

Briciolanellatte Weblog

Navigare con attenzione, il blog si sbriciola facilmente

Lo Scrittore Maledetto

Non è tanto chi sei, quanto quello che fai, che ti qualifica

Gabriellaraffaele's Weblog

Grazie di aver visitato la mia pagina del blog

La Triquetra

Blessed are the stupid who can dream...

Il blog di Tonia Limatola

"Non siamo mai così privi di difesa, come nel momento in cui amiamo" S.Freud

Diemme - La strada è lunga, ma la sto percorrendo

Non è vero che sono invincibile, mi rompo in mille pezzi anche io...è solo che ho imparato a non fare rumore. *** Amami quando meno lo merito, che è quando ne ho più bisogno (Catullo) - Non sprecate tempo a cercare gli ostacoli: potrebbero non essercene. Franz Kafka —- Non è ciò che tu sei che ti frena, ma ciò che tu pensi di non essere. Denis Waitley -- Non c'è schiaffo più violento di una carezza negata

Targato Gs o Cs

La vita secondo noi, giornaliste o croniste sfigate

The WordPress.com Blog

The latest news on WordPress.com and the WordPress community.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: