Ho tradito, lo confesso

Sono stato fedele per trentacinque (35!) anni, poi ho ceduto.

Ero un bimbo quando ci siamo incontrati e da allora non ho mai cambiato. Fino alla settimana scorsa.

Ora che il tradimento è consumato non so come comportarmi: confesso tutto senza remore oppure fingo che nulla sia accaduto?
Forse dirò una mezza verità – che poi equivale ad una mezza bugia – per andare avanti come se niente fosse successo.
Si comportano tutti così, uomini e donne indistintamente … non vedo perché io non debba adeguarmi all’ipocrisia galoppante.

A dire il vero, l’infedeltà si consumò già anni addietro ma allora ero tutto sommato sereno: avevo un alibi di ferro e l’atto fu compiuto a quasi mille kilometri da casa.
Lavoravo a Milano, vivevo in albergo ed ero giovane e disinvolto. Dall’ultima volta erano trascorsi più di trenta giorni e più che di slealtà si trattò di una necessità fisica. Sarebbe passato ancora molto tempo prima del rientro e non potevo andare più avanti, il desiderio era palese e così cedetti senza pentimenti.

Questa volta, invece, è un’azione diversa, azzarderei quasi premeditata: saluto mia moglie ed il pargoletto e vado convinto all’appuntamento.
La mia consorte mi incoraggia pure: «forza Mario, non essere il solito pesantone, che vuoi che sia? Un paio d’ore e sarà tutto finito, vedrai ti piacerà» conclude sardonica mentre mi spinge fuori casa e la porta si chiude alle mie spalle.

E così non mi resta che andare, solo contro ogni mio principio di fedeltà entro nel locale e, titubante, provo il taglio del mio nuovo barbiere.

 

La fedeltà al babiere

 

MMo

Sono nato a Napoli nel 1970, laureato in Matematica ed Informatico di professione, da sempre sono appassionato di tecnologia e di Internet, di sport e di ecologia, di cinema e di libri ... Mi piace mischiare le mie passioni e da questi minestroni nasce faCCebook.eu

Tagged with: , , , , , , , , , , , ,
Pubblicato su Uomini
7 comments on “Ho tradito, lo confesso
  1. Triquetra ha detto:

    ahahahah!! 😛
    ma alla fine, almeno, ne è valsa la pena?

    • Mario Monfrecola ha detto:

      Dopo l’entusiasmo iniziale é subentrato poi il senso di colpa 😎

      • Triquetra ha detto:

        insomma, la solita storia… 😀

      • Mario Monfrecola ha detto:

        Come dire: “è stato solo la debolezza di un momento, un episodio bello ma che non si ripeterà più. Ho sbagliato, terrò dentro di me questo “mostro” per sempre ma ora mi aspetta il confortevole divano di casa con telecomando incluso. Addio”.
        Sei tu l’esperta di sentimenti, ora non vorrei rubarti il mestiere … ma come conclusione della solita storia potrebbe andare?

  2. Hagane ha detto:

    Ahahah, grande! C’ero cascata in pieno. 😀
    Ma almeno il nuovo barbiere era in gamba? 😉

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Scarica gratis l’app ufficiale di faCCebook!
«Gli ultimi giorni di HP Pozzuoli», scarica gratis l’ebook!

Inserisci la tua e-mail per ricevere le notifiche di nuovi articoli

Segui assieme ad altri 25 follower

Sponsor
Vietato calpestare i sogni ©ELisa

Se i tuoi sogni dovessero volare più in alto di te,lasciati trasportare.Almeno nella fantasia, non poniamoci mai dei limiti.

Bike Sharing Napoli

Un nuovo sito targato WordPress

Marirò

"L'esistenza è uno spazio che ci hanno regalato e che dobbiamo riempire di senso, sempre e comunque"

Monster's Blog

Sbatti il "mostro" in homepage!

Questione di... Social!

Susanna Moglia - Content Marketing | SEO | Social Media Marketing

Marco Freccero

La storia prima di tutto

apbeni

Just another WordPress.com site

DonneInsieme

Un confronto aperto sulle passioni, i sogni, le delusioni e le incazzature quotidiane

Briciolanellatte Weblog

Navigare con attenzione, il blog si sbriciola facilmente

Lo Scrittore Maledetto

Non è tanto chi sei, quanto quello che fai, che ti qualifica

Gabriellaraffaele's Weblog

Grazie di aver visitato la mia pagina del blog

La Triquetra

Blessed are the stupid who can dream...

Il blog di Tonia Limatola

"Non siamo mai così privi di difesa, come nel momento in cui amiamo" S.Freud

Diemme - La strada è lunga, ma la sto percorrendo

Non è vero che sono invincibile, mi rompo in mille pezzi anche io...è solo che ho imparato a non fare rumore. *** Amami quando meno lo merito, che è quando ne ho più bisogno (Catullo) - Non sprecate tempo a cercare gli ostacoli: potrebbero non essercene. Franz Kafka —- Non è ciò che tu sei che ti frena, ma ciò che tu pensi di non essere. Denis Waitley -- Non c'è schiaffo più violento di una carezza negata

Targato Gs o Cs

La vita secondo noi, giornaliste o croniste sfigate

The WordPress.com Blog

The latest news on WordPress.com and the WordPress community.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: