Il tram veloce di Napoli: è giunto il tempo delle risposte?

Fuorigrotta è il quartiere dove sono nato e ho vissuto fino alla venerabile età di sette anni.

E’ una zona di Napoli centrale e ben organizzata: collegata con il resto della città dalla metropolitana, attraversata da svariate linee dell’ANM – gli autobus cittadini – presenta multisala, piscine, la rinomata Mostra d’Oltremare, il parco giochi dell’Edenlandia, l’importante polo universitario di Monte Sant’Angelo e la storica facoltà di ingegneria.

E poi, è il luogo dove “vive” il mitico stadio San Paolo, tra l’altro sede delle semifinali del mondiale Italia90.

Ed è proprio per essere all’altezza dell’evento calcistico, in quegli anni il quartiere si rifece il look …

La mia attenzione oggi cade sul leggendario tram veloce che avrebbe dovuto collegare il rione limitrofo allo stadio con piazza Municipio, nei pressi del monumentale Maschio Angioino.
Svariate stazioni sono sorte tra i 6.5km. che separano le due mete: viale Augusto, piazza Italia e poi sulla riviera di Chiaia, luogo dove si è consumato la tragedia qualche mese addietro (la casa crollata per le infiltrazioni d’acqua era vicino ad un cantiere della metropolitana veloce).

Ebbene, dopo ventitré anni (23!) il tram veloce non ha ancora percorso un metro.

Questo slideshow richiede JavaScript.

 

Le stazioni sono mausolei chiusi ed abbandonati, oramai parte integrante dell’arredo urbano.
Suppongo che la stragrande maggioranza dei napoletani sia assuefatta alla visione di queste fermate mai aperte: lo scandalo è divenuta normalità, lo sperpero di denaro pubblico per un’opera mai terminata la regola.

Di chi sono le responsabilità penali, civili (ed etiche)?
Qualcuno ha pagato il conto per un simile dissesto?

Fermo fuori la stazione di piazza Italia, alla fine di viale Augusto a poche centinaia di metri dalla grotta che porta a Mergellina, guardo sconsolato il «mostro», nessun cartello annuncia una ipotetica “fine dei lavori” oppure una futuristica apertura.

Mi chiedo perplesso: è giunto il tempo di sapere cosa ci sta sotto viale Augusto?

MMo

Sono nato a Napoli nel 1970, laureato in Matematica ed Informatico di professione, da sempre sono appassionato di tecnologia e di Internet, di sport e di ecologia, di cinema e di libri ... Mi piace mischiare le mie passioni e da questi minestroni nasce faCCebook.eu

Tagged with: , , , , , , , , , , , , , ,
Pubblicato su Disastri

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Scarica gratis l’app ufficiale di faCCebook!
«Gli ultimi giorni di HP Pozzuoli», scarica gratis l’ebook!

Inserisci la tua e-mail per ricevere le notifiche di nuovi articoli

Segui assieme ad altri 25 follower

Sponsor
Vietato calpestare i sogni ©ELisa

Se i tuoi sogni dovessero volare più in alto di te,lasciati trasportare.Almeno nella fantasia, non poniamoci mai dei limiti.

Bike Sharing Napoli

Un nuovo sito targato WordPress

Marirò

"L'esistenza è uno spazio che ci hanno regalato e che dobbiamo riempire di senso, sempre e comunque"

Monster's Blog

Sbatti il "mostro" in homepage!

Questione di... Social!

Susanna Moglia - Content Marketing | SEO | Social Media Marketing

Marco Freccero

La storia prima di tutto

apbeni

Just another WordPress.com site

DonneInsieme

Un confronto aperto sulle passioni, i sogni, le delusioni e le incazzature quotidiane

Briciolanellatte Weblog

Navigare con attenzione, il blog si sbriciola facilmente

Lo Scrittore Maledetto

Non è tanto chi sei, quanto quello che fai, che ti qualifica

Gabriellaraffaele's Weblog

Grazie di aver visitato la mia pagina del blog

La Triquetra

Blessed are the stupid who can dream...

Il blog di Tonia Limatola

"Non siamo mai così privi di difesa, come nel momento in cui amiamo" S.Freud

Diemme - La strada è lunga, ma la sto percorrendo

Non è vero che sono invincibile, mi rompo in mille pezzi anche io...è solo che ho imparato a non fare rumore. *** Amami quando meno lo merito, che è quando ne ho più bisogno (Catullo) - Non sprecate tempo a cercare gli ostacoli: potrebbero non essercene. Franz Kafka —- Non è ciò che tu sei che ti frena, ma ciò che tu pensi di non essere. Denis Waitley -- Non c'è schiaffo più violento di una carezza negata

Targato Gs o Cs

La vita secondo noi, giornaliste o croniste sfigate

The WordPress.com Blog

The latest news on WordPress.com and the WordPress community.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: