De Laurentis e twitter, un successo a metà

Il day-after la conferenza via twitter del Presidente del calcio Napoli, alcune (profane) considerazioni sono obbligatorie.
Tutto sommato un successo mediatico annunciato: in poco meno di due ore, più di 27mila tweet (vedi hashtag #AskADL) inviati all’account ufficiale di Aurelio De Laurentis dai suoi 77mila follower (tra cui io).

De Laurentis e twitter, un successo a metà

 

A me l’iniziativa è piaciuta – la prima volta per un presidente di una squadra di calcio ma l’idea non è originale in assoluto – e evidenzia più luci che ombre.
La possibilità di comunicare direttamente con l’interessato è una delle caratteristiche cardini su cui si basa la piattaforma di microblogging più famosa al mondo, saltare i canali della stampa ufficiale permette il contatto senza intermediari e censure, l’opportunità offerta al tifoso di porre domande al suo Presidente è – per molti – un sogno che si realizza.
Una conferenza stampa globale con 77mila potenziali giornalisti accreditati: il Presidente risponde alle curiosità giunte da ogni angolo del pianeta, un esperimento incredibile e – da un punto di vista tecnologico – anche affascinante.

La medaglia, ovviamente, presenta anche l’altra faccia: i contenuti generati dal botta-e-risposta Presidente-tifosi sono deludenti.
La platea variegata pone quesiti spontanei e non sempre efficaci; dal canto suo, lo staff del calcio Napoli (per necessità di grandi numeri e tipologia di richieste) filtra, raggruppa, retwitta e non può analizzare nel dettaglio la qualità delle singole domande dando spazio e visibilità a tematiche più genuine che interessanti (vedi tweet sul ragù dello stesso Presidente!).

Dopo due ore, di informazioni veramente nuove su Cavani, lo stadio, Benitez oppure i prossimi scoop sul calcio-mercato non ne abbiamo ma la soddisfazione di tutti è palese: in fin dei conti si tratta di puro intrattenimento e la prova è superata.

La Rete vede promosso l’ennesimo esempio di citizen journalism.

MMo

Sono nato a Napoli nel 1970, laureato in Matematica ed Informatico di professione, da sempre sono appassionato di tecnologia e di Internet, di sport e di ecologia, di cinema e di libri ... Mi piace mischiare le mie passioni e da questi minestroni nasce faCCebook.eu

Tagged with: , , , , , , , , , , , , , , , , ,
Pubblicato su Sport, Tecnologie
2 comments on “De Laurentis e twitter, un successo a metà
  1. daniele ha detto:

    buongiorno,io sono un romano tifosissimo napletano e voglio sperare che il nostro presidente prenda un bravo attaccante che non ci faccia rimpiangere cavani. ibraimovic o osvaldo.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Scarica gratis l’app ufficiale di faCCebook!
«Gli ultimi giorni di HP Pozzuoli», scarica gratis l’ebook!

Inserisci la tua e-mail per ricevere le notifiche di nuovi articoli

Segui assieme ad altri 25 follower

Sponsor
Vietato calpestare i sogni ©ELisa

Se i tuoi sogni dovessero volare più in alto di te,lasciati trasportare.Almeno nella fantasia, non poniamoci mai dei limiti.

Bike Sharing Napoli

Un nuovo sito targato WordPress

Marirò

"L'esistenza è uno spazio che ci hanno regalato e che dobbiamo riempire di senso, sempre e comunque"

Monster's Blog

Sbatti il "mostro" in homepage!

Questione di... Social!

Susanna Moglia - Content Marketing | SEO | Social Media Marketing

Marco Freccero

La storia prima di tutto

apbeni

Just another WordPress.com site

DonneInsieme

Un confronto aperto sulle passioni, i sogni, le delusioni e le incazzature quotidiane

Briciolanellatte Weblog

Navigare con attenzione, il blog si sbriciola facilmente

Lo Scrittore Maledetto

Non è tanto chi sei, quanto quello che fai, che ti qualifica

Gabriellaraffaele's Weblog

Grazie di aver visitato la mia pagina del blog

La Triquetra

Blessed are the stupid who can dream...

Il blog di Tonia Limatola

"Non siamo mai così privi di difesa, come nel momento in cui amiamo" S.Freud

Diemme - La strada è lunga, ma la sto percorrendo

Non è vero che sono invincibile, mi rompo in mille pezzi anche io...è solo che ho imparato a non fare rumore. *** Amami quando meno lo merito, che è quando ne ho più bisogno (Catullo) - Non sprecate tempo a cercare gli ostacoli: potrebbero non essercene. Franz Kafka —- Non è ciò che tu sei che ti frena, ma ciò che tu pensi di non essere. Denis Waitley -- Non c'è schiaffo più violento di una carezza negata

Targato Gs o Cs

La vita secondo noi, giornaliste o croniste sfigate

The WordPress.com Blog

The latest news on WordPress.com and the WordPress community.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: