HP Pozzuoli, giornale di bordo di un dipendente – data astrale 1709.05

Giornale di bordo del capitano

Data astrale 1709.05
Condizioni della sede: valutiamo se trasferirci sul pianeta CIGS o passare nella galassia Maticmind. I pensieri sono bruciati, i lavoratori viaggiano a velocità astrale quasi nulla, gli altri uffici lontani in condizioni normali solo alcuni giorni, ora sono ad anni luce di distanza.
L’interrogativo è questo: che cosa ha distrutto la sede HP Pozzuoli?
Gli altri dipendenti sono passati incolumi attraverso quella barriera, noi no.
Che cosa accadrà dopo?

HP Pozzuoli oggi

Giovedì 17 settembre
Le parole del capitano Kirk mi servono per analizzare gli eventi incalzanti degli ultimi due mesi.

L’effetto domino scatenato dall’annuncio dell’apertura della CIGS per i 161 dipendenti di HP Pozzuoli attanaglia le menti.

Quale destino ci attende?

Dopo una serie di riunioni tra la multinazionale americana, l’RSU ed i sindacati, viene proposto un’ipotesi di accordo che prevede il passaggio di 120 dipendenti alla Maticmind ed i rimanenti 41 trasferiti presso gli uffici HP di Pomezia e Roma.

Chi dovesse rifiutare le proposte aziendali, cadrà nel tunnel della CIGS.

HP Pozzuoli, giornale di bordo di un dipendente – data astrale 1709.05

Il film del tormentato viaggio

Come in un film, riavvolgo la pellicola e rivedo le scene salienti.

L’annuncio-choc del 7 luglio per la chiusura della sede, la scoperta di questa ignota azienda milanese che desidera investire a Napoli, la delusione per la pugnalata ricevuta dalla «nostra HP», la società nella quale abbiamo creduto, investito tempo, speso passione e professionalità, la reazione.

L’enorme sacrificio dei venticinque giorni di sciopero consecutivi, l’orgoglio per la manifestazione al MIURle parole del Ministro Guidi ben presto disattese dai fatti, i due incontri al Ministero dello Sviluppo Economico, l’attenzione mediatica con i riflettori di fanpage ed Il Mattino, la lotta impossibile contro le armi globali delle multinazionali, l’assenza delle Istituzioni e la prima pagina di Repubblica mai pubblicata.

Due mesi di lotte, sessanta giorni di tormento psico-fisico, una battaglia per la sopravvivenza che noi, lavoratori di HP Pozzuoli, non avremmo mai voluto combattere.

Dal giornale di bordo di HP Pozzuoli

Data astrale 1709.05
Non siate emotivi! Per me esiste solo la logica ed è logico sacrificare una vita piuttosto che sei. Comunque, è curioso come spesso voi umani riusciate ad ottenere tutto quello che non volete.

L’osservazione analitica di Spock riporta i pensieri divergenti verso la dura realtà.
Per fortuna, il dottor McCoy mi vieni in soccorso:

Signor Spock, devo avvertirla che sono stanco della sua logica.

Il diario di bordo di oggi – 17 settembre 2015 – si conclude dove tutto ha inizio, dal viaggio infinito dell’incoerente e maltrattato animo umano.

Spazio, ultima frontiera. Eccovi i viaggi dell’astronave Enterprise durante la sua missione quinquennale, diretta all’esplorazione di strani, nuovi mondi, alla ricerca di altre forme di vita e di civiltà, fino ad arrivare là dove nessun uomo è mai giunto prima

MMo

Sono nato a Napoli nel 1970, laureato in Matematica ed Informatico di professione, da sempre sono appassionato di tecnologia e di Internet, di sport e di ecologia, di cinema e di libri ... Mi piace mischiare le mie passioni e da questi minestroni nasce faCCebook.eu

Tagged with: , , , , , , , , ,
Pubblicato su Lavoro

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Scarica gratis l’app ufficiale di faCCebook!
«Gli ultimi giorni di HP Pozzuoli», scarica gratis l’ebook!

Inserisci la tua e-mail per ricevere le notifiche di nuovi articoli

Segui assieme ad altri 24 follower

Sponsor
Vietato calpestare i sogni ©ELisa

Se i tuoi sogni dovessero volare più in alto di te,lasciati trasportare.Almeno nella fantasia, non poniamoci mai dei limiti.

Bike Sharing Napoli

Un nuovo sito targato WordPress

Marirò

"L'esistenza è uno spazio che ci hanno regalato e che dobbiamo riempire di senso, sempre e comunque"

Monster's Blog

Sbatti il "mostro" in homepage!

Questione di... Social!

Susanna Moglia - Content Marketing | SEO | Social Media Marketing

Marco Freccero

Prima la storia, poi il lettore

apbeni

Just another WordPress.com site

DonneInsieme

Un confronto aperto sulle passioni, i sogni, le delusioni e le incazzature quotidiane

Briciolanellatte Weblog

Navigare con attenzione, il blog si sbriciola facilmente

Lo Scrittore Maledetto

Non è tanto chi sei, quanto quello che fai, che ti qualifica

Gabriellaraffaele's Weblog

Grazie di aver visitato la mia pagina del blog

La Triquetra

Blessed are the stupid who can dream...

Il blog di Tonia Limatola

"Non siamo mai così privi di difesa, come nel momento in cui amiamo" S.Freud

Diemme - Ogni cosa è illuminata

Non è vero che sono invincibile, mi rompo in mille pezzi anche io...è solo che ho imparato a non fare rumore. *** Amami quando meno lo merito, che è quando ne ho più bisogno (Catullo) - Non sprecate tempo a cercare gli ostacoli: potrebbero non essercene. Franz Kafka —- Non è ciò che tu sei che ti frena, ma ciò che tu pensi di non essere. Denis Waitley -- Non c'è schiaffo più violento di una carezza negata

Targato Gs o Cs

La vita secondo noi, giornaliste o croniste sfigate

The WordPress.com Blog

The latest news on WordPress.com and the WordPress community.

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: