Chi sono i veri mostri?

L’idea che tutti noi abbiamo dei mostri è quasi sempre legata alle immagini proposte dai film horror o di fantasia.
I classici mostri, da Dracula il vampiro a Frankenstein rappresentano nell’immaginario collettivo il diverso, la creatura crudele e anormale da eliminare perché cattiva.

Ma siamo sicuri che i veri mostri sono loro?

Il dizionario alla voce “mostro” ci conferma questo concetto:
mostro: cosa o individuo singolarmente strano e anormale che sembra fuori delle leggi della natura; spesso parto della fantasia del popolo e dei poeti, come i favoleggiati ciclopi, i centauri, il minotauro, la chimera, l’ippogrifo, ecc.
– fig. persona o cosa brutta, deforme; animale di forme straordinarie o cosa meravigliosa non più vista
– persona che si fa notare per la sua crudeltà, per la sua perfidia
– usato spesso nel linguaggio familiare, anche senza l’idea della bruttezza e della deformità, ma per sentimento di stizza.

Nel tempo, poi, il concetto di mostro si è esteso aprendosi a nuovi significati: è mostruoso il problema della droga o gli infiniti labirinti della burocrazia, è mostruoso il fenomeno del razzismo e dell’AIDS, dell’anoressia o della bulimia, sono dei mostri i delinquenti ed i serial killer, i mafiosi e gli sfruttatori di esseri umani …
Sono dei “mostri” tutti coloro che opprimono gli altri con soprusi più o meno grandi: il capoufficio prepotente, il vicino di casa maleducato, il politico disonesto che bada ai suoi interessi invece che a quelli della collettività … l’elenco potrebbe continuare con tanti altri esempi avendo tutti come comune denominatore la presenza di un oppressore, il mostro per l’appunto.
In genere, chi subisce queste angherie è il più debole o è in una posizione di difficoltà e non sempre trova degli strumenti validi per difendersi.
A volte le stesse istituzioni che dovrebbero tutelarci risultano loro stesse dei mostri che perseguitano il cittadino onesto invece di colpire i veri delinquenti!

E cosi, sfiduciati e sconsolati, non tutti denunciano presso le dovuti sedi i danni subiti o le angherie preferendo resistere secondo le proprie forze e reti di amicizie personali.

Di fronte a questa lacuna nasce la necessità di avere uno strumento che in forma del tutto sicura ed anonima permetta a chiunque di denunciare i mostri che rendono difficile la propria esistenza: è faCCebook.eu!

Con pochi semplici click è possibile dare in pasto alla gogna mediatica del web il mostro che ci rende difficile l’esistenza sbattendolo in prima pagina per un giorno!
Tutti i navigatori potranno lasciare feroci commenti anonimi sbeffeggiando il mostro del giorno dando la possibilità alla sua vittima di godersi la “vendetta”: far conoscere a tutto il mondo il sopruso, rendere pubblico il volto dell’oppressore, pubblicare per un giorno in prima pagina la sua storia ed ottenere la solidarietà del web è il modo migliore per fermare l’ingiustizia subita!

… e a differenza di tanti altri siti Faccebook.eu non richiede nessun tipo di registrazione e di login, è possibile partecipare in modo anonimo senza lasciare traccia dei propri dati!

MMo

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Scarica gratis l’app ufficiale di faCCebook!
«Gli ultimi giorni di HP Pozzuoli», scarica gratis l’ebook!

Inserisci la tua e-mail per ricevere le notifiche di nuovi articoli

Segui assieme ad altri 25 follower

Sponsor
Vietato calpestare i sogni ©ELisa

Se i tuoi sogni dovessero volare più in alto di te,lasciati trasportare.Almeno nella fantasia, non poniamoci mai dei limiti.

Bike Sharing Napoli

Un nuovo sito targato WordPress

Marirò

"L'esistenza è uno spazio che ci hanno regalato e che dobbiamo riempire di senso, sempre e comunque"

Monster's Blog

Sbatti il "mostro" in homepage!

Questione di... Social!

Susanna Moglia - Content Marketing | SEO | Social Media Marketing

Marco Freccero

La storia prima di tutto

apbeni

Just another WordPress.com site

DonneInsieme

Un confronto aperto sulle passioni, i sogni, le delusioni e le incazzature quotidiane

Briciolanellatte Weblog

Navigare con attenzione, il blog si sbriciola facilmente

Lo Scrittore Maledetto

Non è tanto chi sei, quanto quello che fai, che ti qualifica

Gabriellaraffaele's Weblog

Grazie di aver visitato la mia pagina del blog

La Triquetra

Blessed are the stupid who can dream...

Il blog di Tonia Limatola

"Non siamo mai così privi di difesa, come nel momento in cui amiamo" S.Freud

Diemme - La strada è lunga, ma la sto percorrendo

Non è vero che sono invincibile, mi rompo in mille pezzi anche io...è solo che ho imparato a non fare rumore. *** Amami quando meno lo merito, che è quando ne ho più bisogno (Catullo) - Non sprecate tempo a cercare gli ostacoli: potrebbero non essercene. Franz Kafka —- Non è ciò che tu sei che ti frena, ma ciò che tu pensi di non essere. Denis Waitley -- Non c'è schiaffo più violento di una carezza negata

Targato Gs o Cs

La vita secondo noi, giornaliste o croniste sfigate

The WordPress.com Blog

The latest news on WordPress.com and the WordPress community.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: